Torta allo yogurt (azzurra)

Se volete fare questa torta dovrete procurarvi quanto segue
 
un bicchierino di yogurt a piacere; la Renza consiglia il tipo bianco alla frutta
due bicchierini di zucchero
tre bicchierini di farina
tre uova intere
una bustina di lievito in polvere
un’arancia (scorza grattugiata e succo)
 
Il bicchierino dello yogurt serve da dosatore.
 
Mettere le uova e lo zucchero in una terrina e sbattere il tutto con la frusta elettrica.
No. Non è un arnese per la tortura.
E se non avete quella elettrica, potete usare anche due forchette sovrapposte..
Aggiungere quindi la farina (meglio se setacciata), lo yogurt, la scorza e il succo d’arancia continuando ad amalgamare il tutto fino a raggiungere un composto omogeneo.
Infine aggiungervi il lievito e frullare ancora per due minuti.
 
Versare l’impasto in una teglia precedentemente imburrata ed infarinata e mettere in forno caldo ventilato a 180 gradi per circa trenta minuti.
 
Vi svelo un trucchetto della Renza:
quando la teglia si è abbastanza raffreddata, metterla, con tanto di torta, dentro una bustina trasparente del supermercato, quelle che servono per pesare la frutta e la verdura. In tal modo manterrà un livello di umidità tale da impedirle di rinseccolire, mantenendosi soffice e gustosa anche per più giorni!!

 

Genere: 
Autore: