Gente ignara

Strade affollate.
Gaie persone camminano festose.
Giovani con cupi pensieri, passano via.
Ragazzi distesi sui marciapiedi,
nei vicoli stretti, tremanti l’un l’altro.
Occhi accecati si perdono nel nulla
del calore ardente d’una candida polvere.
Figli abbandonati a se stessi.
Una persiana socchiusa
nasconde il volto di una donna che soffre.
Non parla.
Lo sguardo è fisso nel vuoto (cerca qualcuno).
Non versa più lacrime.
Due mani sorreggono il suo viso. Le sue uniche mani,
quelle che ti hanno cullato, accarezzato
ed amato.
Genere: 
Editore: