AL FIORE DEL PARTIGIANO (la memoria sempre vivrà)

Fantastica è la luce,
che dai tuoi pètali traspare,
profusa alla montagna
che i tuoi ricordi ascolta.

Attraverso quei pètali
vedo il tuo volto,
la giovinezza dei vent’anni,
la voglia di vivere,
la gioia di amare.

La tua dimora è il sentiero,
il sentiero di montagna,
che verso il cielo guida
a quelle vette incontaminate,
come incontaminata è
la breve tua vita.

Nella serale penombra
vedo ancora quel fiore,
vedo ancora il tuo volto.

Non spegnerti luce di libertà,
non spegnerti luce di amore,
rimaste vive in te
attraverso la memoria,
che sempre vivrà.

Genere: 
Editore: