Non edito

ESSERE BUONI CONVIENE

E’ la rivoluzione. L’unica vera rivoluzione.

Un pensiero che, come una folgorazione si è materializzato in queste tre parole, sintesi delle mie riflessioni sulla qualità della vita e sulla qualità dei rapporti che regolano la convivenza civile.

Il cui significato non ha nessuna implicazione di carattere religioso, al contrario, è l’essenza della laicità e dell’egoismo umano.

Qui si vuole dimostrare quanto questo assunto, possa essere utile e conveniente alla vita terrena e materiale, alla vita di ognuno di noi, alla vita di tutti i giorni.

Non definito
Autore: 
Genere: 
Editore: 

Lettera inedita n. 3

Pubblichiamo alcune lettere - scambi più o meno affettuosi tra celebri coppie- che a causa del noto disservizio postale non sono mai arrivate a destinazione, vagando qua e là per il mondo, per anni, secoli e per tale motivo, pur riguardando personaggi noti, non hanno contribuito a documentare le loro storie. Per la legge sulla privacy e per un logico dubbio sulla loro autenticità non possiamo citarne la fonte. Abbiamo dovuto raccorciare, tagliare qualche firma, ma dal tono, dallo stile e dagli argomenti se ne potrebbero dedurre gli attori.

Italiano
Genere: 
Editore: 

Lettera inedita n. 2

Pubblichiamo alcune lettere - scambi più o meno affettuosi tra celebri coppie- che a causa del noto disservizio postale non sono mai arrivate a destinazione, vagando qua e là per il mondo, per anni, secoli e per tale motivo, pur riguardando personaggi noti, non hanno contribuito a documentare le loro storie. Per la legge sulla privacy e per un logico dubbio sulla loro autenticità non possiamo citarne la fonte. Abbiamo dovuto raccorciare, tagliare qualche firma, ma dal tono, dallo stile e dagli argomenti se ne potrebbero dedurre gli attori.

Italiano
Genere: 
Editore: 

Lettera inedita n. 1

Pubblichiamo alcune lettere - scambi più o meno affettuosi tra celebri coppie- che a causa del noto disservizio postale non sono mai arrivate a destinazione, vagando qua e là per il mondo, per anni, secoli e per tale motivo, pur riguardando personaggi noti, non hanno contribuito a documentare le loro storie. Per la legge sulla privacy e per un logico dubbio sulla loro autenticità non possiamo citarne la fonte. Abbiamo dovuto raccorciare, tagliare qualche firma, ma dal tono, dallo stile e dagli argomenti se ne potrebbero dedurre gli attori.

Italiano
Genere: 
Editore: 

Aspetto il treno

La vacca, con il suo andare che sembrava non conoscere destinazione, sbucò dal sottopassaggio del terrapieno della ferrovia. Dietro, un barroccio rimbalzava nelle buche dello sterrato. Sulla stanga del barroccio, verso il centro della via, Beppe di Pentorin, seduto, lasciava penzolare le due gambe accavallate.

Italiano
Genere: 
Editore: 

Leggere e Scrivere

 

LEGGERE

La lettura è sempre stata la mia passione.

Avevo tre anni, quando vidi una ragazzina seduta su una panca, con un libro in mano. Chiesi a mio babbo cosa fosse quella “raccolta di libri” e lui mi rispose: “E’ una cosa da grandi, ma se ti interessa posso insegnarti qualcosa”.

Italiano
Autore: 
Genere: 
Editore: 

Nevica

Ecco che la neve ritorna, 

candida e lieve, 

con i suoi fiocchi leggeri, 

che paiono sorridere, 

cadendo.

Un lungo mantello bianco 

ricopre il terreno bagnato. 

Il suo silenzio non vuole andar via 

e la neve continua ad andare per la sua via.

Italiano
Autore: 
Genere: 
Editore: 

Racconto "acquoso"

Giovanni era ispettore di polizia e quel martedì non era cominciato bene, aveva dormito poco e male ma una chiamata urgente lo aveva fatto muovere in fretta, del resto, nel suo mestiere bisognava aver mantello per ogni acqua. Certo non si doveva lasciar passare acqua sotto i ponti perché più passava il tempo più le indagini si complicavano.

Arrivò a destinazione presto. Un palazzo molto elegante e , nell’attico, gli agenti stavano già lavorando anche se purtroppo portavano l’acqua quando la casa era già bruciata.

Italiano
Editore: 

Pagine